Siekdami užtikrinti efektyvesnį interneto svetainės veikimą, naudojame slapukus. Tęsdami naršymą interneto svetainėje sutinkate, kad Jūsų kompiuteryje būtų įrašomi slapukai.

Guida alla Vilnius moderna

Atsiprašome, šis tekstas yra tik Anglų kalba. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Francois Durif performanceVilnius – non solo bellezza barocca, tortuose stradine della città vecchia e storia secolare.

A Vilnius si afferma l’architettura urbana moderna, si diffonde la cultura contemporanea e si sviluppano talenti artistici di fama mondiale.
Pertanto vale la pena prendersi una pausa e andare alla scoperta degli spazi dove sono raccolti i più grandi tesori dell’arte moderna e contemporanea, conoscere le tendenze artistiche in Lituania e nel mondo, trovare persone con interessi affini o semplicemente trascorrere in modo piacevole del tempo scoprendo nuove idee. Questa guida vi propone di visitare non solo noti spazi d’arte moderna e contemporanea, ma anche luoghi artistici non convenzionali.

Dove andrete oggi?

Galleria aperta

Vytenio g. 50, www.menufabrikas.lt, +370 656 28206

Galleria d’arte unica e gratuita a cielo aperto, riporta a nuova vita territori un tempo abbandonati della città. In quello che era uno spazio industriale, si rivelano al visitatore dipinti di artisti lituani e stranieri. Sulle pareti delle fabbriche installazioni, sculture, performance, proiezioni di cinema non commerciale. Qui si diffonde la cultura urbanistica e viene rivalutato il volto industriale di Vilnius. L’arte trova spazio ovunque, dal tetto ai sotterranei, e il territorio della fabbrica diventa centro di attrazione di turisti e residenti. Open gallery è aperta a tutti. Qui vengono organizzate visite non convenzionali, il tetto degli edifici viene utilizzato come piattaforma espositiva artistica e le installazioni illuminotecniche fungono da illuminazione. L’esposizione permanente è costantemente integrata con opere d’arte di strada ed installazioni. Nella galleria d’arte Loftas gli spazi abbandonati intorno vengono riempiti con le opere più recenti di artisti di fama mondiale, rivelando il volto ancora sconosciuto della capitale della Lituania.

Museo di Samuel Bak

Naugarduko g. 10, www.jmuseum.lt, +370 5 2120112

I-IV 10.00 – 18.00, V, VII 10.00 – 16.00

Un luogo esclusivo per scoprire il patrimonio dei Litvacchi. Qui sono esposti oltre un centinaio di dipinti donati alla Lituania da Samuel Bak, che ha vissuto nel Paese. Vi si trova conservato il libro del XIX secolo della comunità ebraica di Vilnius sulle cui pagine ha disegnato il bambino di nove anni Samuel Bak, vissuto nel ghetto di Vilnius.

L’artista, che ha ricevuto riconoscimenti in tutto il mondo e le cui opere sono esposte nei principali musei, ha deciso di fondare il primo museo recante il suo nome nella nativa Vilnius. Samuel Bak, nella sua attività creativa durata 70 anni, ha elaborato un linguaggio proprio di simboli e stili denominato realismo allegorico. Nei dipinti si possono scorgere i luoghi di Vilnius importanti per l’artista nella quotidianità della vita del ghetto.

La videoguida permette di comprendere meglio le opere, ricche di metafore, del noto artista e di conoscerne la biografia. Si organizzano laboratori didattici per adulti e per bambini sull’artista e sul patrimonio culturale ebraico. Il museo ha ricevuto il premio come favorito dal pubblico nella categoria degli interni al concorso “Trends 2018”.

Breve biografia:

Nasce a Vilnius il 12 agosto 1933.

Dal 1940 al 1944, nel periodo di occupazione tedesca, viene imprigionato nel ghetto, poi in un campo di lavoro HKP, quindi si nasconde in un monastero.

Nel 1942 nel ghetto di Vilnius allestisce la sua prima mostra di disegni.

Tra il 1945 e il 1948 vive in un campo di sfollati in Germania, studia pittura a Monaco.

Nel 1952 studia alla scuola d’arte Becalel a Gerusalemme.

Nel periodo tra il 1956 e il 1959 vive a Parigi, studia alla scuola d’arte l‘Ecole del Beaux-Arts.

Nel 1993 si trasferisce a Weston in Massachussets, Stati Uniti.

Museo MO

Pylimo g. 17, www.mo.lt, +370 609 83764

I-III, VI-VII 10.00-20.00, V 10.00-22.00

Nuovo museo cittadino in cui sono esposte oltre 4500 opere d’arte lituana contemporanea dal 1960 ad oggi. Questo spazio luminoso ed attivo di Vilnius, dono dei mecenati Danguolė e Victor Butkas alla città, invita a scoprire oltre 200 artisti lituani. Il museo è un’eccellente opportunità per conoscere l’arte lituana in un ambiente vivace e moderno. MO Museum è tra i progetti architettonici più ambiziosi. L’edificio è stato fondato dal famoso architetto Daniel Libeskind e il museo stesso sembra un’opera d’arte. Invita la gente ad unirsi, a trascorrere il tempo circondata dall’arte, a vivere l’arte dal suo interno e a diventarne parte. Il giardino delle sculture è stato progettato per collegare con delle terrazze gli spazi pubblici aperti, creando un ambiente variegato.

L’ insieme stimola l’idea di svago intelligente e riunisce una comunità attiva di appassionati d’arte. Nel museo sono numerosi gli spazi per interagire e per sentirsi parte dell’arte. Sono presenti una libreria, una sala di lettura, un negozio, un bar. Si organizzano eventi educativi, proiezioni cinematografiche e discussioni.

Centro d’Arte Contemporanea

Vokiečių g. 2, www.cac.lt, +370 5 2608960

II–VII 12.00–20.00

Il più grande centro d’arte contemporanea degli Stati baltici, promuove lo sviluppo e l’integrazione dell’arte contemporanea lituana nel contesto mondiale. Presenta al pubblico le ultime tendenze dell’arte contemporanea, avvia nuovi progetti artistici e ospita mostre itineranti. Nell’edificio di architettura moderna viene presentata l’arte più recente ed attuale. Vi vengono inoltre ospitate mostre retrospettive dei secoli XX-XXI.

Vi si tengono eventi musicali, di danza, moda, cinema, animazione. È in funzione lo studio Fluxus di Jurgis Mačiūnas, la sala cinema che dedica particolare attenzione alla ricerca di nuove espressioni cinematografiche. È presente una sala lettura informale all’aperto. Inoltre il Centro d’Arte Contemporanea organizza un evento speciale: la Triennale d’arte baltica internazionale, che riunisce gli artisti contemporanei degli Stati baltici. Ogni anno circa 50 mila persone visitano il Centro d’Arte Contemporanea, il quale rimane un particolare centro di attrazione per la creazione e implementazione delle idee e delle affermazioni degli artisti contemporanei più recenti e degli altri soggetti che partecipano al processo artistico.

Giardino delle sculture del Centro d’arte contemporanea

Vokiečių g. 2. I-VII 12:00-19:00

Fin dalla sua apertura l’architetto del Centro d’Arte Contemporanea Vytautas Čekanauskas ha voluto dedicare quest’area alle sculture. Il giardino a cielo aperto raccoglie le iniziative spaziali degli artisti, sottolineando l’integrità e la completezza dell’insieme architettonico : un sito dal prezioso valore culturale. In questo momento lo spazio espositivo presenta la mostra di sculture degli artisti Antanas Gerlikas, Donatas Jankauskas, Žilvas Landzbergas, Mindaugas Navakas e Pakas Hardware. In estate vi si svolgono eventi e proiezioni cinematografiche.

Galleria Vartai

Vilniaus g. 39, www.galerijavartai.lt, +370 5 2122949

II-V 10.00-18.00, VI 10.00-16.00

La più rilevante tra le gallerie private, presenta un’arte contemporanea varia e singolare  che non si limita ai media concreti. Qui si possono ammirare quadri, fotografie, esposizioni audio e video, ascoltare concerti. Prendendo accordi in anticipo, lo storico dell’arte della galleria presenta le mostre in esposizione. La galleria rappresenta gli autori baltici nella scena artistica internazionale.

Galleria Pamėnkalnio

Pamėnkalnio g. 1, www.dsgalerija.lt, +370 5 2624552

II–V 10.00–18.00 VI 10.00–16.00

La galleria, situata in un incrocio trafficato, in cinquant’anni ha cambiato molti nomi, ma non la sua funzione:  presentare le opere di artisti lituani professionisti. Nella galleria, di antica tradizione, si possono ammirare mostre d’autore e a tema nonché acquistare opere. Ogni anno nel mese di aprile nella galleria si svolge la tradizionale mostra delle opere di vignettisti lituani.

Galleria (AV17)

Totorių g. 5, www.av17gallery.com, +370 617 52272

II–VI 12.00–19.00

La galleria collabora con noti designer di scultura concettuale e di gioielli. Dedica molta attenzione alla presentazione della ricerca creativa di artisti giovani e promettenti. Qui si organizzano incontri informali con gli autori, lezioni, laboratori creativi nonché progetti internazionali di scambi e mostre, volti a diffondere la percezione dell’arte contemporanea e ad osservare più attentamente il mondo dell’arte spaziale.

Sala mostre VDA Titanikas

Maironio g. 3, www.vda.lt/titanikas, +370 5 2100136

II-VI 12.00-18.00

La sala espositiva dell’Accademia di Belle Arti di Vilnius ospita spesso mostre, workshop e conferenze di studenti, laureati, docenti. Si respira un’atmosfera costante di sperimentazione. Vi sono esposte le opere di coloro che partecipano ai concorsi “Premio giovane pittore” e “Premio giovane designer”. Vi si svolgono inoltre numerose performance e vengono invitati giovani artisti stranieri.

Via dei Letterati

All’inizio della Via dei Letterati visse lo scrittore e poeta Adomas Mickevičius. Oggi sulle pareti che cingono la strada sono presentate in bella mostra duecento opere d’arte di autori lituani e stranieri. In lamine di metallo, legno, vetro e altri materiali, esse sono un dono degli artisti visivi ai maestri della parola, scelti dagli artisti stessi. Nato come progetto temporaneo, oggi la Via dei Letterati è una delle vie più suggestive della città, una galleria non convenzionale la cui immagine cambia di continuo.

Spazio dei progetti Editorial

Latako g. 3, +370 655 93347

Spazio per esperimenti artistici e per gli incontri con il pubblico. Qui hanno sede le redazioni di artnews.lt e della rivista Echo Gone Wrong. Vengono organizzate mostre di giovani artisti lituani e stranieri, vengono analizzati temi di vita contemporanea, di filosofia e vi si riunisce la comunità degli appassionati di arte contemporanea.

Incubatore artistico di Užupis

Užupio g. 2, www.umi.lt+370 622 75805

I-VII 10.00-18.00

Lo spirito unico di Užupis invita artisti e visitatori al dialogo nel primo Incubatore d’arte degli Stati baltici. Qui, nella casa e nel cortile vicino al fiume Vilnelė, si svolgono ricerche creative, risiedono artisti di tutto il mondo e ferve la vita della comunità artistica. In un ambiente informale nascono opere contemporanee ed il cortile, decorato con sculture e installazioni, è una galleria a cielo aperto.

Centro delle arti visuali Jonas Mekas

Malūnų g. 8, www.mekas.lt, +370 614 78470

II–V 12.00 – 18.00, VI 12.00 – 16.00

La terza più grande collezione di Fluxus – vero centro di attrazione d’avanguardia – è conservata a Užupis . L’esposizione non solo presenta le opere di Jurgis Maciūnas e Jonas Mekas, ma permette di conoscere anche nuovi autori cinematografici, creatori di video e di computer art. È il centro in cui trovano posto anche i giovani artisti. L’arte qui è viva, viene creata nel presente e probabilmente andrà oltre la storia dell’avanguardia.

TARTLE

Užupio g. 40, www.tartle.lt, +370 5 2477724

In una delle più importanti collezioni private d’arte della Lituania è possibile ammirare da vicino non solo la più grande collezione di dipinti riguardanti Vilnius, ma anche sculture, vecchie mappe del Granducato di Lituania e Polonia, opere grafiche storiche e uno dei primi libri stampati in lituano, la Postilė di J.Bretkūnas. Il centro, fondato da Rolandas Valiūnas, apre il patrimonio della Lituania e introduce alla storia del Paese attraverso il prisma dell’arte. È richiesta la prenotazione in anticipo.

Galleria nazionale di pittura

Konstitucijos pr. 22, www.ndg.lt, +370 5 2195960

II-III, V-VI 11.00 – 19.00, IV 12.00 – 20.00, VII 11.00 – 17.00

Primo centro artistico e culturale polifunzionale aperto dopo il recupero dell’Indipendenza della Lituania. La più grande galleria di dipinti in città svela  i rapporti tra la pittura lituana e la cultura degli altri Paesi del mondo e sviluppa la cultura della percezione visiva dell’arte. L’edificio, progettato nel 1980 dai famosi architetti lituani Gediminas Baravykas e Vytautas Vielius, oggi rinasce a nuova vita ed è un esempio perfetto e straordinario di architettura tardo moderna in Lituania. Nell’esposizione permanente viene presentata l’arte moderna e contemporanea lituana dei secoli XX e XXI, nonché la scultura, la grafica, la fotografia, gli oggetti, le installazioni, i video artistici. Si tratta di uno spazio di comunicazione attiva, in cui gli spettatori fanno conoscenza con l’esposizione permanente, con le mostre, partecipano ad eventi culturali, a conferenze e a programmi educativi. Qui sono conservati oltre 46000 oggetti, vi si trova il più grande archivio informativo sugli artisti lituani dei secoli XX-XXI, la biblioteca-sala di lettura. Nel centro educativo si svolgono lezioni d’arte, vengono organizzate escursioni, lezioni, incontri con artisti lituani e stranieri.

Centro di educazione, di residenza e di mostre Rupert

Vaidilutės g. 79, www.rupert.lt, +370 682 54 930

 I-V 10.00-17.00

Qui è in funzione uno spazio progettuale. Si svolgono laboratori d’arte unici e lezioni aperte, si svolgono mostre di arte contemporanea non convenzionale, vengono proiettati video e film su pellicola. Nella sala lettura si trovano oltre duecento pubblicazioni d’arte contemporanea. In questo luogo risiedono e possono realizzare i loro progetti artisti provenienti da tutto il mondo.

EVENTI

Gennaio

Festival delle luci di Vilnius

Emozionante evento di installazioni e design di luci. Invita non solo a guardare, ma a partecipare. www.beepositive.lt

Marzo

Primavera del cinema

Festa per gli appassionati di cinema. Offre un panorama cinematografico di film d’autore e significative retrospettive della storia del cinema. www.kinopavasaris.lt

Aprile

Open House (Edifici aperti a Vilnius)   

Fine settimana dell’architettura aperta al pubblico

Permette di conoscere gli edifici cittadini più importanti ed affascinanti, che solitamente non sono accessibili ai visitatori. www.openhousevilnius.lt

Maggio

Naujasis Baltijos šokis (Danza contemporanea baltica)

Il maggiore festival internazionale di danza contemporanea negli Stati baltici. Presenta le ultime tendenze mondiali della danza. www.newbalticdance.lt

Settimana del design

Festa del design, ricca di laboratori creativi, mostre, presentazioni, conferenze e nuove opere artistiche. www.dizainosavaite.lt

Giugno
Fiera internazionale d’arte contemporanea Vilnius

La più grande fiera d’arte dell’intera regione dell’Europa nord-orientale. Raccoglie i migliori artisti contemporanei lituani e stranieri in un unico spazio. www.artvilnius.com

Meno celės (La cella dell’arte)

Un’opportunità per conoscere più da vicino sia la principale fucina di artisti lituani sia le opere dei laureati dell’Accademia delle Belle Arti di Vilnius. www.vda.lt/meno-celes
Notte della cultura

Festival notturno durante il quale in tutta Vilnius si svolgono performance artistiche, concerti ed eventi culturali. www.kulturosnaktis.lt

Incubatore musicale Novus

straordinario concorso di nuovi talenti musicali degli Stati baltici e concerti di band di giovani musicisti. www.menufabrikas.lt/novus

Notte dei musei

Notte speciale, durante la quale i musei della città aprono le porte al pubblico per esposizioni d’eccezione ed eventi gratuiti. www.muziejunaktis.lt

Settembre

Fine settimana delle gallerie

Le gallerie di Vilnius e gli spazi d’arte sono aperti ai visitatori e rallegrano il pubblico con mostre d’eccezione. www.letmekoo.lt

Loftas fest

Unico festival urbano di musica e arte negli Stati baltici. Offre non solo musica ma anche mostre aperte e sessioni cinematografiche notturne. www.menufabrikas.lt

Festival internazionale dei fuochi d’artificio Vilniaus fejerija

Straordinario spettacolo di fuochi e laser che illumina artisticamente il cielo di Vilnius con spettacoli pirotecnici a sottofondo musicale. www.fejerija.lt

Ottobre

Festival internazionale del teatro di Vilnius Sirenos.

Viene inaugurata la stagione teatrale con una maratona di spettacoli contemporanei stranieri e lituani più recenti.  www.sirenos.lt

Cinema scomodo

Festival internazionale dei film documentari sui diritti della persona. Occasione d’incontro con gli autori cinematografici, di discussione con i protagonisti dei film e con gli attivisti per i diritti umani. www.nepatoguskinas.lt

Ahead

Festival della musica elettronica. Invita a conoscere i progetti internazionali della musica elettronica e a comprendere i fenomeni del suono e dell’elettronica. www.vilniusfestivals.lt

Novembre

Gaida

Il principale e il più grande festival di musica contemporanea in Lituania. Aperto alla musica di tutte le tradizioni e di tutte le latitudini. www.vilniusfestivals.lt

Scanorama

Il maggiore e più vivace evento culturale internazionale della stagione autunnale. Presenta i film maggiormente apprezzati in Europa. www.scanorama.lt

modernus vilnius-en-1

Download

© Go Vilnius 2018 ARTVILNIUS, Alan Scerbakov, Jokūbas Jarmalavičius, Norbert Tukaj, Andrej Vasilenko, Džoja Barysaitė, Laima Milkintė, Saulius Žiūra, Gediminas Gražys